Al debutto SPID: l'identità digitale - News, alert e approfondimenti dal mondo dell'informatica - Studio Nassisi Udine, cell. 347.4795351

Vai ai contenuti

Menu principale:

Al debutto SPID: l'identità digitale

Pubblicato da in Approfondimento ·


L'Agenzia per l'Italia Digitale (AGID) ha recentemente avviato una campagna di sensibilizzazione con il preciso obiettivo di invitare gli italiani all'attivazione di un'identità digitale SPID.

Di cosa si tratta? SPID è l'acronimo di Sistema Pubblico di Identità Digitale,  un meccanismo che ha da poco visto la luce nel nostro Paese e che  consente ai cittadini di accedere a tutti i servizi online della  pubblica amministrazione e di tutte le terze parti (anche realtà  private quindi) che vorranno rendere i propri siti compatibili con SPID.

Ma dov'è la novità? SPID consente l'accesso a tali risorse con un'unica login. Attenzione... non sto parlando di impostare lo stesso username e password per tutti i siti della pubblica amministrazione pratica, quest'ultima, che ho più e più volte sconsigliato (per approfondimenti leggi qui). In pratica, al cittadino che vorrà abilitarsi al servizio, previo accertamento della sua reale identità, verrà fornita un'identità digitale (una login) che gli consentirà di autenticarsi su tutti i siti della PA.

Il nuovo sistema prevede che l'intera procedura di autenticazione sia gestita da società accreditate dall'AGID: per il momento  Infocert, TIM e Poste Italiane (a breve potrebbero però inserirsi anche altre  aziende). Per  il momento sono ancora poche le pubbliche amministrazioni che hanno già  aderito al sistema SPID e ne consentono l'utilizzo: INPS, Agenzia delle  Entrate, INAIL, Equitalia, Regione Toscana, Regione Emilia Romagna,  Regione Friuli Venezia Giulia e Comune di Venezia. A breve dovrebbero  attivarsi altre Regioni, tra cui Umbria, Lazio, Piemonte, Liguria, Lombardia, Marche, Comune di Firenze e Comune  di Lecce.

Entro il 2017, stando alle intenzioni dell'AGID, tutte le pubbliche amministrazioni dovranno consentire il login utilizzando SPID.

Per gli interessati l'AGID ha predisposto un sito web dedicato a SPID che contiene tutte le informazioni più importanti a beneficio dei cittadini. Tra i servizi a cui sarà possibile avere accesso troviamo ad esempio: prenotazioni sanitarie, iscrizioni scolastiche, situazione contributiva, 730 precompilato, calcolo contributi, sicurezza sul lavoro, inizio e cessazione attività, pratiche d'impresa e molto altro.

Dal punto di vista pratico, SPID consente l'accesso ai siti web appartenenti al circuito utilizzando tre differenti livelli di sicurezza.
- Primo livello: L'accesso è garantito semplicemente usando ID e password;
- Secondo livello: Per accedere al servizio vengono richiesti ID, password ed una one-time-password (un codice usa e getta) che viene inviata all'utente, ad esempio sul cellulare;
- Terzo livello: Il servizio SPID richiede, ad esempio, l'accesso mediante smartcard e password.

Il  livello di protezione richiesto è definito dal gestore del sito web, in base alla natura e al livello di riservatezza dei dati che debbono essere  trattati.

Come è possibile ottenere SPID?
Chiunque può richiedere SPID. Per ottenerlo è sufficiente rivolgersi ad una degli intermediari abilitati (identity provider) su menzionati, ossia Infocert, TIM o Poste Italiane ed effettuare la procedura di riconoscimento prevista. Di seguito riporto i link diretti ai servizi proposti da questi operatori:
- TIM

--------------------------------------------------

Impiego molte ore del mio tempo nella stesura di questi articoli che poi pubblico, gratuitamente e a disposizione di tutti, sul mio sito. Con un semplice "Mi piace" su Facebook o un "+1" su Google+ mi darai la possibilità di far conoscere il mio lavoro anche ad altre persone che potrebbero averne bisogno. Se hai trovato interessante questo scritto condividilo sui tuoi social network preferiti o invia il link di questa pagina ai tuoi amici.

A te non costa nulla e per me è motivo di grande soddisfazione!
Ti ringrazio per l'apprezzamento




Studio Nassisi - Copyright 2010-2020. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu